Spare bis zu CHF 800 bei einer Buchung über eduwo. Nur noch für kurze Zeit

Sprache auswählen

Vergleiche

Icons/Ico-Search-WhiteCreated with Sketch.

zum Vergleich hinzugefügt

Logo der Centro Studi Villa Negroni CSVN

WhatsApp

Messenger

LinkedIn

Facebook

Twitter

E-Mail

CAS Risk Management in Banking and Asset Management

CSVN

Überblick

Logo der Centro Studi Villa Negroni CSVN

Dieses Profil ist allenfalls nicht aktuell

Nicht aktuell: Kontaktiere uns für aktuelle Infos

11 - 30 Tage

Dauer

Lugano

Standorte

max. 15'000 CHF

Kosten

Italienisch

Sprache

Höhere Berufsbildung

Schultyp

Über den Lehrgang

Presentazione del corso

L’attuale contesto, accentuato dal perdurare della crisi dovuta al Covid-19, pone i risk manager davanti a sfide nuove e particolarmente critiche: recessione economica, livelli di indebitamento statali destinati a crescere in modo accentuato, politiche interventiste e anticonvenzionali da parte dei governi nazionali e delle banche centrali, tassi di interesse ai minimi storici, volatilità accentuata, sono solo alcuni dei fattori a cui i risk manager di istituti bancari e di società finanziarie dovranno dare una risposta adeguata.

Se da un lato si sta comprendendo come la gestione del rischio costituisca una delle priorità a livello strategico, dall’altro la veemenza dell’attuale crisi pone i responsabili della gestione del rischio di fronte a nuovi quesiti, mettendo in alcuni casi in discussione modelli e approcci operativi adottati finora.

Una corretta “cultura del rischio” non può essere delegata unicamente ad alcune figure specialistiche all’interno dell’azienda ma deve essere diffusa all’interno di un’azienda. Anche nell’asset management il risk management non è più relegato a una mera funzione ex-post del controllo del rischio ma costituisce una parte integrante della strategia del portafoglio, insieme al raggiungimento di una performance adeguata alle esigenze del cliente. Nell’edizione 2021 del percorso formativo, per integrare la sostenibilità nella gestione del rischio, è stato aggiunto un modulo dedicato ai rischi climatici e ambientali e alle conseguenti misure prudenziali.

In questo contesto e per fornire un concreto supporto agli operatori della piazza, il Centro Studi Villa Negroni (CSVN) e la Facoltà di scienze economiche dell’Università della Svizzera italiana (USI) proseguono la loro collaborazione, offrendo un percorso formativo diretto primariamente a risk manager attivi nel settore bancario e a risk manager attivi nell’asset management nella gestione di fondi comuni d’investimento o nell’ambito di mandati conferiti da investitori terzi.

Il superamento dell’esame finale permette di acquisire una Certificazione CAS e i rispettivi crediti formativi di livello accademico: 10 ECTS (1 credito ECTS corrisponde a circa 25-30 ore di lavoro). Il Certificato viene rilasciato dall’USI congiuntamente con il CSVN.

Il modulo propedeutico introduttivo “Statistica applicata alla finanza” si contraddistingue per una didattica blended learning.

Moduli scelti sono riconosciuti quali formazioni accreditate da VSV I ASG.

Il percorso formativo è stato inserito dall’ufficio di registrazione del Registro Svizzero dei Consulenti alla clientela della BX Swiss nell’elenco delle formazioni idonee a fornire le conoscenze specialistiche necessarie per l’attività ai sensi dell’art. 6 LSerFi.

Weitere Infos

1

Obiettivi

Al termine del corso il partecipante:

  • ha compreso i principi fondamentali di una corretta corporate governance e di adeguati processi organizzativi nell’ambito del risk management, soprattutto per quanto riguarda le banche di piccola/media dimensione e le società di gestione
  • è in grado di impiegare le tecniche più efficaci nell’identificazione, nella misurazione, nella gestione e nel controllo del rischio di mercato, di liquidità, di credito e operativo nel rispetto della normativa vigente, sia a livello bancario sia a livello di portafogli finanziari
  • ha approfondito le peculiarità del controllo dei rischi in una società di gestione, contrapposte alle caratteristiche del risk management nel contesto bancario, con particolare attenzione al ruolo del business risk management
  • sa implementare i requisiti richiesti dalla normativa vigente, sia nel settore bancario sia in quello di una società di gestione
2

Programma

Il percorso formativo è composto da 11 corsi per complessive 104 ore* durante un periodo di sette mesi.


Il percorso formativo si caratterizza per una metodologia didattica che prevede momenti di self-study. I partecipanti riceveranno in anticipo un manuale; tale documentazione è un’esclusiva del Centro Studi Villa Negroni riservata agli iscritti del corso.

In uno spirito di massima flessibilità e per permettere ai fruitori di scegliere le tematiche da approfondire in funzione dei propri bisogni, è data anche la possibilità di seguire uno o più moduli a scelta.


M0. Statistica applicata alla finanza (8 ore, di cui 4 e-learning)

1. Analisi statistica dei dati

2. Calcolo delle probabilità

3. Momenti univariati e multivariati

4. Introduzione all’analisi multivariata

5. La regressione lineare

6. La regressione lineare applicata ai mercati finanziari


M1. Risk Management and Investment Performance in Asset Management (20 ore)

1. Introduzione ai rischi nel settore dell’asset management e nel banking

2. Quantificazione del rischio di mercato

3. Gestione e mitigazione del rischio di mercato

4. Asset and Liability Management

5. Misurazione e attribuzione risk-adjusted della performance

6. Casi pratici


M2. Gestione del rischio di credito (20 ore)

1. Strumenti sensibili al rischio di credito

2. Quantificazione del rischio di credito

3. Gestione e mitigazione del rischio di credito

4. Pricing del rischio di credito

5. Rischio di credito in Basilea 3

6. Casi pratici


M3. Gestione della liquidità e del rischio tasso nel settore bancario (12 ore)

1. Il rischio tasso d’interesse – Asset and Liability Management a livello di bilancio bancario

2. Analisi e misurazione del rischio di liquidità a breve termine e a medio/lungo termine (strutturale)

3. Stress testing

4. Pricing del rischio di liquidità

5. Costo della liquidità nei tassi interni di trasferimento

6. Aspetti regolamentari sul rischio di liquidità: Basilea 3 e normativa svizzera

7. Casi pratici


M4. Risk Management nei mandati di gestione e nella gestione collettiva di capitale (12 ore)

1. Introduzione al quadro regolamentare nazionale e internazionale

2. Ruoli e responsabilità dei diversi attori (Direzione del fondo, banca depositaria, gestore)

3. Definizione del mandato di gestione e del prospetto informativo

4. Implementazione delle norme di risk management nell’ambito dell’asset management

5. Controllo dei limiti di investimento per le diverse tipologie di fondi

6. Controllo del profilo di rischio

7. Aspetti critici nella gestione dei fondi

8. Requisiti di reporting

9. Casi pratici


M5. Risk governance nel settore bancario (4 ore)

1. Risk Appetite Framework

2. Pillar2, ICAAP e Stress Testing

3. Cultura del rischio

4. Casi pratici


M6. Gestione dei rischi operativi: prima e seconda linea di difesa nel settore bancario (6 ore)

1. Definizione di rischio operativo e riferimenti normativi

2. Modelli di governo e gestione dei rischi operativi

3. Prima e seconda linea di difesa

4. Business continuity management

5. Gestione del cyber risk e vendor management

6. Casi pratici


M7. Risk governance e gestione dei rischi operativi nelle società di gestione (6 ore)

1. Elementi comuni e specificità rispetto al risk management bancario

2. Ruolo del risk management e della compliance

3. Riferimenti organizzativi FINMA nell’ambito del risk management

4. Rischi operativi

5. Problematica della best execution

6. Approcci organizzativi e cultura del rischio

7. Audit

8. Casi pratici


M8. Gestione dei rischi climatici e ambientali in ambito bancario e nella gestione patrimoniale (4 ore)

1. Classificazione e caratteristiche dei rischi climatici e ambientali

2. Trasmissione dei rischi ambientali ai rischi finanziari

3. Analisi e gestione dei rischi ambientali

4. Modelli usati da banche e asset manager per valutare i rischi fisici e i rischi di transizione

5. Prevenzione delle frodi sulla sostenibilità di un prodotto finanziario (greenwashing)

6. Aspetti regolamentari e best practices

6.1 Raccomandazioni della Task Force on climate-related financial disclosures (TCFD)

6.2 Obblighi di trasparenza per i rischi climatici (FINMA)


M9. Comunicazione nel risk management (4 ore)

1. Comunicazione del rischio: elementi critici

2. Strategie di comunicazione differenziate a seconda della tipologia dell’interlocutore (membri delCdA, pubblico, etc.)

3. Strategie di comunicazione differenziate a seconda della tipologia dell’attività bancaria

4. Best practices

5. Reporting standards

6. Analisi di diversi risk reports


M10. Audit nel risk management (8 ore)

1. Obiettivi e contesto delle attività relative all’audit nell’area del risk management (settore bancario e asset management)

2. Contesto normativo (settore bancario e asset management)

3. Audit della funzione di Risk Management

4. Audit del rischio di credito

5. Audit del rischio di mercato: trading and banking book

6. Audit del rischio operativo

7. Audit del rischio di liquidità

8. Casi pratici


*di cui 4 ore circa di formazione (modulo M0) sono erogate in modalità e-learning.

Un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi è garantito in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che potrebbero subentrare prima o durante il corso.

Deine Vorteile bei eduwo

Bester Preis

Buche über eduwo und profitiere von Rückerstattungen über 50% für deine Weiterbildung.

Vollständigkeit

Entdecke über 4‘500 Lehrgänge von 250 Schulen in der Schweiz auf unserer Plattform.

Icons/Ico-Swap-WhiteCreated with Sketch.

Direkter Vergleich

Vergleiche wichtige Kriterien von möglichen Lehrgängen direkt miteinander.

Spare Zeit

Finde dank Infomaterial-Bestellung, Vergleichs-Tool und kostenloser Beratung in Kürze deine passende Weiterbildung.

7 Schritte bis zu deiner Weiterbildung

firstTitleFurtherEducationStep

1. Setz dich mit dir auseinander

Was sind eine Talente,Interessen und Ziele? Hast du ein EFZ oder Diplom?

secondTitleFurtherEducationStep

2. Finanzierung sichern

Kläre ab wie du deine Weiterbildung finanzieren würdest.

thirdTitleFurtherEducationStep

3. Suche nach Möglichkeiten

Stöbere nach passenden Weiterbildungen und Kursen.

Alicia Brückmann | Bildungs-Beraterin
Alica Brückmann | Bildungs-Beraterin

Kostenlose Weiterbildungsberatung

Uns ist es ein grosses Anliegen, dass du die Weiterbildung findest, die wirklich zu dir passt. Lass uns doch an einem virtuellen Kaffee (15 Minuten) über deine berufliche Zukunft, Weiterbildung, Karriere und deine aktuellen Herausforderungen sprechen. So können wir Weiterbildungsmöglichkeiten und Bildungsangebote zusammen anschauen, damit du dich für die ideale Weiterbildung entscheiden kannst. Sehr gerne nehme ich mir Zeit für dich!

a