Spare bis zu CHF 800 bei einer Buchung über eduwo. Nur noch für kurze Zeit

Sprache auswählen

Vergleiche

Icons/Ico-Search-WhiteCreated with Sketch.

Leider haben wir keine Resultate gefunden

Tipps für deine Suche

  • Prüfe ob du alle Wörter richtig geschrieben hast
  • Versuche einen anderen Suchbegriff
  • Versuche einen allgemeineren Suchbegriff und grenze die Resultate danach mit Filtern ein.

zum Vergleich hinzugefügt

Hintergrundbild der Centro Studi Villa Negroni CSVN

WhatsApp

Messenger

LinkedIn

Facebook

Twitter

E-Mail

CAS Wealth Management

CSVN

Überblick

Logo der Centro Studi Villa Negroni CSVN

Dieses Profil ist allenfalls nicht aktuell

Nicht aktuell: Kontaktiere uns für aktuelle Infos

11 - 30 Tage

Dauer

Lugano

Standorte

max. 10'000 CHF

Kosten

Italienisch

Sprache

Höhere Berufsbildung

Schultyp

Über den Lehrgang

Presentazione del corso

Negli ultimi anni il settore del wealth management ha subito dei cambiamenti importanti, non solo in termini del quadro normativo e fiscale, ma anche per quanto riguarda il processo di consulenza e la sofisticazione dei prodotti finanziari. Anche gli ultimi sviluppi a livello informatico porteranno in breve alla nascita di nuovi modelli operativi di interazione con il cliente.

Nel contesto attuale emerge l’importanza che il professionista disponga delle competenze per analizzare la situazione d’insieme del cliente, non limitata alla pura gestione finanziaria, ma comprensiva anche delle tematiche di tipo aziendale e degli investimenti in strumenti alternativi (arte, investimenti immobiliari, fondi hedge e fondi private equity) nel rispetto della nuova normativa e considerando le nuove tendenze emerse dalla finanza comportamentale, del settore fintech e di quello degli investimenti sostenibili.

Per fornire un concreto supporto agli operatori della piazza al fine di consolidare le suddette competenze, il Centro Studi Villa Negroni (CSVN) e la Facoltà di scienze economiche dell’Università della Svizzera italiana (USI), in base a un accordo di collaborazione di progettazione comune, propongono la quarta edizione di un percorso formativo diretto primariamente a consulenti wealth manager e gestori patrimoniali attivi nel settore bancario o fiduciario.

Il superamento dell’esame finale permette di acquisire la Certificazione CAS e i rispettivi crediti formativi di livello accademico: 10 ECTS (1 credito ECTS corrisponde a circa 25-30 ore di lavoro). Al fine di integrare i temi affrontati in alcuni moduli, ai partecipanti saranno di volta in volta segnalati altri corsi del CSVN riguardanti aspetti giuridico/fiscali pertinenti e frequentabili a tariffe agevolate.

La maggior parte dei moduli del CAS Wealth Management sono riconosciuti per il mantenimento della certificazione di consulente alla clientela bancaria della Swiss Association for Quality (SAQ).

Il CAS Wealth Management è una formazione accreditata da VSV I ASG e riconosciuta nell’ambito delle STEP Member’s CPD (Continuing Professional Development) obligations per alcuni moduli scelti. Il percorso formativo è stato inoltre inserito nel Registro Svizzero dei Consulenti alla clientela della BX Swiss nell’elenco delle formazioni idonee a fornire le competenze specialistiche necessarie per l’iscrizione allo stesso ( https://www.regservices.ch/it/conoscenze-richieste/).

Weitere Infos

1

Obiettivi

Al termine della formazione il partecipante:

  • è informato sui trend di mercato, anche a livello tecnologico, e ha affinato le proprie competenze imprenditoriali di acquisizione e fidelizzazione del cliente;
  • è in grado, tenendo conto dei nuovi vincoli normativi, di offrire servizi di investimento finanziario, allineati al profilo di rischio del cliente e alle sue esigenze, includendo prodotti finanziari tradizionali, derivati e alternativi;
  • è consapevole delle particolarità che caratterizzano il cliente imprenditore proponendo una consulenza adeguata, tenendo conto anche delle opportunità a livello aziendale.
2

Programma

Il percorso formativo è composto da 12 moduli per complessive 100 ore durante un periodo di cinque mesi.


In uno spirito di massima flessibilità e per permettere ai fruitori di scegliere le tematiche da approfondire in funzione delle proprie esigenze, è data anche la possibilità di seguire uno o più moduli a scelta.


M1. Il mercato del wealth management (4 ore)

1. Mercato internazionale, mercato svizzero e mercato italiano

2. Partecipanti al mercato e value proposition

3. Offerta differenziata per segmenti di clientela e canali di distribuzione

4. Trends in atto

5. Ridefinizione del modello di business

6. Competenze e ruolo del relationship manager


M2. Argomentare e negoziare nel wealth management (8 ore)

1. Come ascoltare e interpretare le esigenze del cliente

2. Dall’identificazione di un bisogno alla generazione di un’opportunità di business

3. Come aumentare la fidelizzazione con i clienti

4. Diverse modalità di comunicazione interpersonale

5. Superamento delle dinamiche conflittuali

6. Ricerca del vantaggio comune durante l’attività di negoziazione

7. Simulazioni di colloqui


M3. Identificazione delle esigenze finanziarie e profilatura del cliente (12 ore)

1. Perimetro normativo svizzero ed europeo di riferimento per il consulente wealth management

2. Le diverse fasi di un processo di consulenza strutturata

3. Definizione del profilo del cliente: mero obbligo normativo o opportunità per il consulente?

4. Elementi chiave per una valutazione globale delle esigenze finanziarie attuali e future del cliente

5. Consulenza olistica: passaggio da consulente agli investimenti a wealth manager

7. Come cambia la figura del consulente alla luce dei cambiamenti in atto

8. Impatto degli aspetti emozionali nell’ambito delle scelte finanziarie (finanza comportamentale)

9. Discussione di casi pratici


M4. Investimenti sostenibili e impact investing nel wealth management (4 ore)

1. Il mercato degli investimenti sostenibili e impact investing: storia, dimensione e tassi di crescita

2. Etica e materialità: quale relazione?

3. Diverse strategie d’investimento

4. Criteri ambientali, sociali e di governance per la selezione degli investimenti (ESG)

5. Performance e volatilità storiche

6. Impact investing

7. Opportunità per il wealth management

8. Discussione di casi pratici


M5. Opzioni e prodotti strutturati nella gestione patrimoniale (12 ore)

1. Introduzione alle opzioni e ai prodotti strutturati

2. Le diverse categorie dei prodotti strutturati (profili di rischio e rendimento)

3. Scomposizione di un prodotto strutturato nelle sue componenti (esempi)

4. Strategie di gestione con uso sistematico di protezioni mediante opzioni

5. Vendita di opzioni per ottimizzare la gestione del portafoglio

6. Scelta del prodotto adatto alle esigenze del cliente

7. Rischi e opportunità connessi ai prodotti strutturati

8. Discussione di casi pratici


M6. Implementazione del portafoglio (8 ore)

1. Scelta della strategia di investimento adeguata alle diverse esigenze e al profilo di rischio del cliente

2. Utilizzo del credito Lombard nel wealth management: vantaggi e rischi

3. Implementazione del portafoglio: gestioni attive e passive di portafoglio

4. Monitoraggio del portafoglio (indicatori di rischio e rendimento) e discussione di eventuali misure correttive

5. Discussione di casi pratici


M7. Investimenti in fondi alternativi e private equity in un’ottica di portafoglio (12 ore)

1. Caratteristiche generali e sviluppo dell’industria degli hedge funds

2. Analisi delle principali strategie di hedge funds

3. Investimento in fondi hedge in un’ottica di portafoglio

4. Fondi UCITS

5. Introduzione al private equity e alle sue varie forme

6. Analisi delle principali strategie di investimento nel private equity

7. Investimento in private equity in un’ottica di portafoglio

8. Processo di investimento, gestione e disinvestimento

9. Indicatori di performance e rischio

10. Forme non tradizionali di investimento in fixed income: high yield bonds and loans, subordinated and convertible bonds, MBS…

11. Discussione di casi pratici


M8. Real estate wealth management (8 ore)

1. Caratteristiche dell’investimento immobiliare

2. Principali metodi di valutazione dell’investimento immobiliare

3. Rendimento e rischio di un investimento immobiliare

4. Investimenti immobiliari in un contesto di portafoglio

5. Le leve del wealth management per la creazione di valore dal portafoglio immobiliare della clientela: comunicazione e competenze di base

6. Strategie di ottimizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare esistente

7. Assistenza all’acquisizione e alla dismissione di beni immobili

8. Strategie di continuità generazionale in ambito immobiliare – la Matrice REWM

9. Discussione di casi pratici


M9. Art wealth management (4 ore)

1. Il mercato dell’arte contemporanea e il collezionismo

2. L’investimento in arte: opportunità e rischi

3. I fondi che investono in arte

4. Opportunità per il consulente wealth management

5. Aspetti fiscali

6. Discussione di casi pratici


M10. Consulenza olistica a UHNWI nel wealth management (16 ore)

1. La catena del valore per il provider e per il cliente

2. Ruolo del consulente e degli specialisti interni e/o esterni

3. L’offerta del wealth management: wealth governance, successione e strutturazione del

patrimonio

4. Learning and Exchange

5. UHNWI Financing: il credito lombard: cenni teorici e case study

6. Nozioni di base di trade finance e ship financing

7. Wealth management per imprenditori

8. Principali esigenze dell’azienda e della famiglia

9. L’approccio e la gestione del cliente imprenditore

10. Processo di vendita di un’azienda: milestones e attori

11. Servizi di coporate finance e investment banking per gli imprenditori

12. Copertura dei rischi valutari a livello aziendale

13. Discussione di casi pratici


M11. Family advisory e Family office (8 ore)

1. Family office: ruolo e servizi offerti

2. Aspetti di pricing

3. Sfide all’esistenza del family business

4. Family governance

5. Ruolo del wealth manager

6. Strategical Asset Allocation in base al budget di rischio

7. Strategie diversificate, premi di rischi indipendenti e quota negoziabile all’interno del portafoglio

8. Tactical Asset Allocation

9. Selezioni titoli bottom-up

10. Performance contribution e attribution

11. Implementazione della strategia d’investimento

12. Esempi di strategie e implementazione di portafogli diversificati di clienti istituzionali


M12. Impatto del Fintech nel wealth management (4 ore)

1. Introduzione al fintech

2. Impatto della tecnologia nel wealth management

3. Nuovi processi e competenze

4. Nuove modalità di interazione con il cliente

5. Opportunità

6. Simulazioni e casi pratici


Un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi è garantito in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che potrebbero subentrare prima o durante il corso.

Finde den perfekten Match

Erhalte dank deiner Interessen passende Lehrgänge oder Kurse vorgeschlagen und vergleiche die Angebote direkt miteinander.